fregola di mare

fregola di mare

La fregola, o frègula, è una pasta tipica sarda a base di semola di grano. Sono delle palline che si creano per rotolamento irrorando con un filo d’acqua la semola in recipiente di coccio. Versando l’acqua questa si impasta con la semola e si creano sfregando delle palline che verranno poi infornate per asciugarle e per dare loro un bel colore dorato. Ora è facile reperirla anche al supermercato ma la produzione artigianale o meglio ancora quella fatta in casa dona un aspetto più rustico sia per la irregolarità del formato che per la consistenza più dura e tostata. Si cucina in brodo o asciutta, oppure risottata facendo assorbire il sugo. Ottima con un sugo a base di carne di pecora o agnello, sfiziosa con un buon sugo di pesce, gustosa nelle minestre a base di ricotta salata. Oggi, complice il sole, la preparo pensando al mare.

per 4 persone
fregola 250 gr.
pesce misto (cozze, vongole, gamberi, calamaretti)
olio
aglio
vino bianco
passata di pomodoro
prezzemolo
sale

Per prima cosa pensiamo al pesce, puliamo i calamaretti e i gamberi, togliamo i filamenti alle cozze e spazzoliamole e sciacquiamo bene le vongole. In una padella bassa e larga facciamo aprire i molluschi con uno spicchio d’aglio un filo d’olio e una spruzzata di vino. Una volta aperti preleviamoli e sgusciamoli, non tutti qualcuno è bello da presentazione. Filtriamo il liquido e teniamolo da parte. In una pentola mettiamo uno spicchio d’aglio tritato e un giro d’olio e lasciamo soffriggere appena, versiamo il pomodoro e lasciamo insaporire qualche minuto. Aggiungiamo il liquido delle cozze e proseguiamo la cottura per ca. 5 minuti. Aggiustiamo di sale, senza esagerare, e uniamo il pesce.

 

Far cuocere una decina di minuti. Assaggiamolo e se il gusto ci piace possiamo proseguire. La fregola in cottura assorbirà tutto il liquido per cui se vediamo che non sarà sufficiente allunghiamolo con un pò d’acqua calda. Quando bolle prepariamo la fregola e versiamola, portiamo a cottura mescolando di tanto in tanto. Basteranno ca. 6/7 minuti o quanto indicato sulla busta, se il prodotto è confezionato. A questo punto impiattate e servite ben calda spolverando con una generosa manciata di prezzemolo tritato.