Tag: piatto unico

insalata con la frutta

insalata con la frutta

D’estate non ho sempre voglia di stare davanti ai fornelli a cucinare piatti elaborati, in vacanza al mare prediligo piatti freschi e veloci magari a base di pesce o semplicemente a base di verdura. Le insalatone le trovo ottime, appaganti per il palato e più 

insalata di gamberi e mango

insalata di gamberi e mango

Finalmente è arrivata l’estate. Il profumo del mare, le giornate al sole e i tramonti sulla spiaggia, la birra ghiacciata e le lunghe passeggiate. L’anguria, il melone e le ciliege da mangiare sotto l’ombrellone, il profumo del basilico e l’odore dei pomodori al sole. Preparare 

insalata di riso, pesto e gamberi

insalata di riso, pesto e gamberi

Un’insalata insolita, un’idea alternativa alla classica insalata di riso. Pratica e comoda da portare anche al mare questa insalata è fresca e salutare. Il pesto usato è quello di rucola che ho postato qualche giorno fa (vedi qui) ma volendo potete usare qualsiasi pestato da quello classico al basilico o quello al sedano (vedi qui), aggiungete della zucchina e dei gamberi scottati e il gioco è fatto.

per 4 persone

riso carnaroli 350 gr.
pesto di rucola
zucchine 2
gamberi sgusciati e puliti 300 gr.
sale
pepe
olio evo.

Fate bollire il riso in acqua salata per il tempo consigliato sulla confezione e scolatelo. Fatelo intiepidire. Lavate e spuntate le zucchine e grattugiatele con la lama grossa. In una padella capiente mettete un giro d’olio e rosolate le zucchine, un pò di sale e di pepe e un goccino d’acqua per portarle a cottura, ci vorranno un paio di minuti. Toglietele da fuoco e trasferitele in un piatto. Nella stessa padella fate rosolare i gamberi con un pò di sale e quando cambieranno il colore i gamberi saranno pronti. In una ciotola capiente mettete 3/4 cucchiai di pesto e allungatelo con dell’acqua calda per far si che si amalgami bene e si sciolga, versate il riso e le zucchine e con l’aiuto di due cucchiai mescolate per far si che il pesto si incorpori bene al riso, a questo punto unite i gamberi. Servite l’insalata tiepida o fredda con qualche fogliolina di basilico fresco.

insalata di gamberi e fagioli

insalata di gamberi e fagioli

Molto spesso a pranzo sono da sola e così preferisco mangiare leggero e preparare piatti veloci e poco impegnativi. Le insalate più o meno ricche sono l’ideale, ti saziano sono veloci da preparare e danno soddisfazione. Questo maggio ci sta regalando ancora giornate freddine così 

zucchine ripiene

zucchine ripiene

Un piatto diverso, sfizioso e anche sostanzioso. Le zucchine ripiene di carne le potete presentare come secondo ma anche come piatto unico magari accompagnato da un’insalata. Il procedimento non è difficile solo un pò laborioso. Armatevi di un pò di pazienza e il risultato vi 

parmigiana di zucchine

parmigiana di zucchine

Amo molto la classica parmigiana, la trovo un mix perfetto di sapori, quegli strati di melanzane fritte alternati a sugo e formaggio. Ma il lavoro è lungo e non si ha sempre tempo per ricette elaborate, così come giusta alternativa a volte preparo la versione bianca e più fresca della parmigiana di zucchine. Un piatto che mi risolve spesso la cena visto che lo propongo come piatto unico, ma presentandolo in porzioni più misurate può essere servito come antipasto per una cena tra amici. Non so esattamente quanto può essere light come ricetta vista la presenza della besciamella del formaggio e della mozzarella ma la verdura la lascio cruda per cui non ci sono i grassi della frittura. L’unica cosa che preparo prima è la besciamella poi per completare il piatto necessito solo di organizzare il lavoro, disponendo gli ingredienti.

Per 6 porzioni

zucchine 3
besciamella 500 gr.
prosciutto cotto a fette 150 gr.
parmigiano reggiano
mozzarelle 2
farina 00
latte

Per prima cosa preparate la besciamella, (vedi qui). Potete farla anche qualche ora prima basta chiudere bene il contenitore o coprirlo con pellicola per far che non si formi la crosticina sopra. Dopo di che preparatevi gli ingredienti sul piano di lavoro, vi sarà più facile muovervi e lavorare comodi senza dover aprire continuamente il frigorifero. Lavate e spuntate le zucchine e affettatele sottilmente nel senso della lunghezza. Tagliate a fette le mozzarelle. Mettete della farina in un piatto.

Prendete la pirofila e sporcatela con un cucchiaio di besciamella. Una ad una infarinate le fettine di zucchina e sistematele vicine nella pirofila, ponete uno strato di besciamella e delle fette di mozzarella.

Ora adagiate 2/3 fette di prosciutto e il parmigiano e proseguite fino ad esaurimento degli ingredienti. L’ultimo strato vede le zucchine la besciamella e il parmigiano. Mettete un filo di latte agli angoli della pirofila per far si di evitare il bruciacchiarsi della besciamella. Accendete il forno a 180° e una volta raggiunta la temperatura infornate per ca. 40 minuti. Vedrete formarsi una bella crosticina dorata sopra. Spegnete il forno e lasciate raffreddare. Servite a temperatura ambiente o tiepida.

torta salata patate e mascarpone

torta salata patate e mascarpone

Pratiche e veloci da fare sono la soluzione per le cene all’ultimo minuto. Le torte salate sono versatili perchè potete arricchirle come volete, che siano vegetariane o insaporite da prosciutto o pancetta sono gustose e deliziose. Sono sfiziose da presentare ai buffet o come antipasto 

fish burger

fish burger

A chi non piacciono gli hamburger alzi la mano? Meravigliosi panini morbidi farciti di salse, verdure e polpette succose a base di carne. Trovo che andare al fast food è molto spesso la soluzione per non cucinare, ordinare subito e consumare velocemente. Ci vado raramente 

sformato al cavolfiore

sformato al cavolfiore

Un’idea facile e gustosa. E’ un piatto veloce da preparare e che vi farà fare bella figura sia se lo presentate come antipasto sia come piatto unico o come secondo. Una valida alternativa allo sformato di patate o zucchine sfruttando un valido frutto di stagione; il cavolfiore fa bene e ha molte proprietà, ricco di vitamine e minerali è un alimento antiossidante e antinfiammatorio e ha poche calorie. In questo piatto lo arricchisco di gusto accompagnandolo a della salsiccia e al formaggio, questo mix gustoso piacerà anche ai bambini.

cavolfiore 1 medio/grande
salsiccia 1
besciamella 300 gr. (vedi qui)
mozzarelle 2 (tagliate a dadini)
formaggio grattugiato
olio evo
sale
pepe

Togliere il torsolo al cavolfiore e dividere le cimette, quelle più grandi tagliarle in due. Lavatele bene e fatele bollire in acqua leggermente salata per 8/10 minuti. Scolatele e lasciatele raffreddare. In una padella bassa e larga mettete un filo d’olio e sgranate dentro la salsiccia, fatela rosolare. Tagliuzzate grossolanamente le cime del cavolfiore e fatele saltare un paio di minuti con la salsiccia per fare in modo di insaporirsi, aggiungete del pepe.

 

Prendete una pirofila da forno e sporcate il fondo con la besciamella, mettete qualche dadino di mozzarella e versateci sopra metà del cavolfiore con la salsiccia, a questo punto coprite con un bello strato di besciamella, la mozzarella e una bella manciata di formaggio grattugiato. Ripetete mettendo il cavolfiore, la mozzarella, la besciamella e il formaggio. Infornate a 200° (forno caldo) per ca. 25/30 minuti. Lasciate raffreddare prima di servire.

 

 

fregola di mare

fregola di mare

La fregola, o frègula, è una pasta tipica sarda a base di semola di grano. Sono delle palline che si creano per rotolamento irrorando con un filo d’acqua la semola in recipiente di coccio. Versando l’acqua questa si impasta con la semola e si creano