sformato al cavolfiore

sformato al cavolfiore

Un’idea facile e gustosa. E’ un piatto veloce da preparare e che vi farà fare bella figura sia se lo presentate come antipasto sia come piatto unico o come secondo. Una valida alternativa allo sformato di patate o zucchine sfruttando un valido frutto di stagione; il cavolfiore fa bene e ha molte proprietà, ricco di vitamine e minerali è un alimento antiossidante e antinfiammatorio e ha poche calorie. In questo piatto lo arricchisco di gusto accompagnandolo a della salsiccia e al formaggio, questo mix gustoso piacerà anche ai bambini.

cavolfiore 1 medio/grande
salsiccia 1
besciamella 300 gr. (vedi qui)
mozzarelle 2 (tagliate a dadini)
formaggio grattugiato
olio evo
sale
pepe

Togliere il torsolo al cavolfiore e dividere le cimette, quelle più grandi tagliarle in due. Lavatele bene e fatele bollire in acqua leggermente salata per 8/10 minuti. Scolatele e lasciatele raffreddare. In una padella bassa e larga mettete un filo d’olio e sgranate dentro la salsiccia, fatela rosolare. Tagliuzzate grossolanamente le cime del cavolfiore e fatele saltare un paio di minuti con la salsiccia per fare in modo di insaporirsi, aggiungete del pepe.

 

Prendete una pirofila da forno e sporcate il fondo con la besciamella, mettete qualche dadino di mozzarella e versateci sopra metà del cavolfiore con la salsiccia, a questo punto coprite con un bello strato di besciamella, la mozzarella e una bella manciata di formaggio grattugiato. Ripetete mettendo il cavolfiore, la mozzarella, la besciamella e il formaggio. Infornate a 200° (forno caldo) per ca. 25/30 minuti. Lasciate raffreddare prima di servire.