Tag: cavolfiore

cavolfiore al forno

cavolfiore al forno

Stanche del solito contorno? Questo vi piacerà! Basta tagliarlo condirlo e infornarlo, non lo dovete lessare. Nel cucinarlo al forno non si perdono le proprietà benefiche che invece lessandolo vengono perse. Il suo sapore rimane intatto e la consistenza è morbida ma non sfatta. Le 

sformato al cavolfiore

sformato al cavolfiore

Un’idea facile e gustosa. E’ un piatto veloce da preparare e che vi farà fare bella figura sia se lo presentate come antipasto sia come piatto unico o come secondo. Una valida alternativa allo sformato di patate o zucchine sfruttando un valido frutto di stagione; 

sformato di broccoli e patate

sformato di broccoli e patate

Un salva cena ma anche uno svuota frigo data la sua versatilità e la possibilità di accostamenti. Normalmente questo sformato si fa con le patate ma siccome mia figlia dai gusti particolari ama più i broccoli che le patate ho visto bene di metterli insieme. Buono come piatto unico ma anche da presentare in piccole porzioni come antipasto o come entrée. Si può preparare in anticipo e scaldarlo al bisogno. Generalmente lo preparo quando so che non riesco a rientrare in tempo per preparare la cena.

patate 500 gr. già sbucciate
broccolo 1
besciamella 500 gr.
mozzarelle 2
prosciutto cotto 1 etto e 1/2
parmigiano grattugiato
sale
pepe

Pulite il broccolo dividendo le cimette e fatelo bollire in acqua leggermente salata per ca. 10 minuti. Pelate le patate tagliatele a cubetti e fatele bollire. Scolateli entrambi e fate raffreddare. Io la besciamella l’avevo già pronta (non ho foto) ma se volete prepararla basta scaldare il latte (400 ml.) con una presa di sale e una grattata di noce moscata, in un padellino mettere 40 ml. di olio o se preferite il burro 50 gr., scaldare o sciogliere e unire 50 gr. di farina, una volta amalgamato unire il latte a filo e sempre mescolando portate a cottura. Schiacciate con una forchetta i broccoli e passate le patate allo schiacciapatate. Tagliate le mozzarelle. Unite in una ciotola le patate e il broccolo e amalgamate. Prendete una pirofila da forno e stendete un velo di besciamella.

Adagiate sopra un pò della verdura e spolverate con del parmigiano grattugiato, posizionate le fette di mozzarella. Stendete il prosciutto cotto, ne bastano tre fette a strato, ancora un pò di parmigiano e poi ripetete con la besciamella, le verdure, il parmigiano, la mozzarella e il prosciutto fino ad esaurimento degli ingredienti. Terminate con le verdure qualche ciuffo di besciamella e abbondante formaggio. Accendete il forno a 200° e una volta giunto a temperatura infornate per ca. 40 minuti. Sfornate e lasciate intiepidire. Servite caldo o tiepido secondo i vostri gusti.

ravioli al cavolfiore

ravioli al cavolfiore

Questo piatto nasce da un’idea di cucinare un primo piatto nel vino. Volevo un ripieno corposo e ricco che stava bene con il sapore forte e amarognolo dato dal vino rosso cotto. Ebbe così successo che in menù il piatto portava il nome del locale,