Salame al cioccolato

Salame al cioccolato

Preparare questa delizia è divertente. Ormai un classico della nostra tradizione questo dolce è perfetto per un fine pasto o per una golosa merenda ed è simpatico presentarlo ad un buffet magari su un tagliere di legno e legato con lo spago come un vero salame tanto da confondere gli ospiti. E’ facile da preparare e non necessita di cottura, c’è solo da dare il tempo di farlo assestare bene per presentarlo nella sua giusta consistenza altrimenti le fette si romperebbero. Consiglio, per questo, di prepararlo la sera precedente. Si conserva molto bene in frigorifero almeno 3/4 giorni.

cioccolato fondente 200 gr.
zucchero semolato 150 gr.
burro (temperatura ambiente) 150 gr.
biscotti secchi 190 gr.
uova 2 (temperatura ambiente)
rum 10 ml. (facoltativo)
zucchero a velo

Tritate il cioccolato e fatelo sciogliere a bagno maria o in microonde, lasciatelo poi intiepidire. Nel frattempo lavorate con le fruste il burro morbido con lo zucchero fino ad ottenere una consistenza spumosa e aggiungere le uova una ad una, aromatizzare con il rum o succo d’arancia se lo gradite. In una busta per alimenti mettete i biscotti e con l’aiuto di un mattarello sbriciolateli grossolanamente. A questo punto unite il cioccolato intiepidito alla crema di uova e mescolate fino ad incorporare bene gli ingredienti.

Solo a questo punto unite le briciole di biscotti e mescolate bene. Prendete un foglio di carta forno e ponete la massa in lunghezza, aiutandovi con un lato del foglio di carta arrotolate dando una forma più o meno regolare. Stringete bene e di nuovo incartate in un foglio d’alluminio. Ponete in frigorifero 5/6 ore meglio tutta la notte. Al momento di servire aprite i fogli e spolverate il salame con lo zucchero a velo. Per un effetto più scenografico potete legarlo con dello spago per dargli volutamente l’effetto del salame.