il sapore, il gusto, i sensi...

Fish burger

Fish burger

A chi non piacciono gli hamburger alzi la mano? Meravigliosi panini morbidi farciti di salse, verdure e polpette succose a base di carne. Trovo che andare al fast food è molto spesso la soluzione per non cucinare, ordinare subito e consumare velocemente. Ci vado raramente ma gli hamburger li adoro. Questa mia versione, a base di pesce, vuol essere più sana ma allo stesso tempo golosa. Un modo per far mangiare il pesce ai bimbi, che quando si vedono nel piatto un panino farcito allargano subito il sorriso e gli occhi iniziano a brillare. La base del burger è il merluzzo mescolato a una purea di cavolo rosso (io ho usato la fibra “di scarto” ottenuta dall’estratto di cavolo che avevo usato per un’altra ricetta, vedi qui) e insaporito con del cipollotto. Il resto della farcitura è classico, lattuga, pomodoro e salsa allo yogurt, ma potete usare le salse che preferite.

Per i burger

filetti di merluzzo 3
cavolo rosso 200 gr.
cipollotto 1
sale
pepe
olio evo

panini da hamburger
foglie di lattuga
pomodori

Per la salsa allo yogurt

yogurt bianco intero 1 vasetto
maionese 2 cucchiai
senape in grani 1 cucchiaio

Lavate, asciugate e passate al mixer i filetti di merluzzo, tritandoli finemente. In una padella bassa e larga mettete dell’olio e aggiungete il cipollotto tagliato a rondelle. Nel frattempo tagliate finemente il cavolo cappuccio rosso e unitelo al cipollotto e fatelo ben insaporire, ora salate un pò. Una volto cotto ponete il tutto in una ciotola e unite il pesce tritato, salate e pepate. Mescolate bene per amalgamare i sapori e soprattutto i colori. Nel frattempo che l’impasto si raffreddi un pò preparate la salsa mescolando insieme lo yogurt con la maionese e la senape.

Prendete un piatto e mettete della farina. Ora con le mani prelevate dell’impasto e create una bella polpetta che schiaccerete e compatterete. Mettetela nel piatto e infarinate i lati e i bordi. Togliete la farina in eccesso e ora andatela a cuocere in una padella antiaderente scaldata in cui avrete versato un filo d’olio. Cuocete tre minuti per lato e i vostri burger saranno pronti presentando una bella crosticina dorata. Tagliate in due i panini e tostate lievemente i lati del pane tagliati su una griglia o in una padella calda. Ora sporcateli con la salsa, adagiate il burger e farcite con le verdure, io sono andata sul classico ma voi potete sbizzarrirvi.