granola

granola

Iniziamo la giornata con sprint ed energia. Una colazione ricca e sana. La granola, meglio conosciuta come muesli, è un composto di cereali, semi e frutta secca legati da uno sciroppo a base di miele e grassi. Gli ingredienti sono molto salutari e importanti al nostro organismo, l’avena con le sue fibre, le mandorle antiossidanti, i semi, fonti di vitamine e acido folico, che tengono buono anche il colesterolo cattivo, poi il miele alimento energizzante ricco di vitamine ed enzimi che funge da antibiotico naturale. In più è buonissimo e sfizioso per accompagnare uno yogurt fresco o del latte caldo. Per cui se volete un’alternativa a biscotti e torte fatte in casa provate questo mix. Il procedimento è semplice occorre solo un pò di accortezza nei tempi di cottura.

fiocchi di avena 150 gr.
mandorle intere grezze 125 gr.
semi di sesamo 40 gr.
semi di girasole 40 gr.
zucchero grezzo 70 gr.
mirtilli disidratati 50 gr.
miele 70 gr.
acqua 70 ml.
burro 35 gr.

Accendiamo il forno a 140° se ventilato, se statico a 150°. In una ciotola capiente mettiamo i fiocchi di avena, tritiamo grossolanamente le mandorle e uniamole. Aggiungiamo i semi di sesamo e di girasole e lo zucchero di canna. A parte, in un pentolino, mettiamo l’acqua il miele e il burro e su fuoco basso facciamo sciogliere e sobbollire. Uniamo lo sciroppo al mix di semi e frutta e amalgamiamo bene.

Poniamo il tutto su una leccarda da forno foderata di carta e allarghiamo bene il composto. Inforniamo per ca. 10 minuti. Nel frattempo tritiamo i mirtilli. Trascorso il tempo abbiamo l’accortezza di muovere il composto per fare in modo che il tutto si tosti. Rinforniamo e dopo 10 minuti ricontrolliamo. A questo punto uniamo i mirtilli e rinforniamo per altri 10 minuti. Controlliamo e se necessario, per una migliore e omogenea tostatura, lasciamo qualche minuto in più. Sforniamo e raggruppiamo il composto al centro, nel raffreddarsi lo sciroppo farà da collante e il risultato sarà un unico blocco che poi sgraneremo irregolarmente con le mani per avere pezzi più o meno grossi.

 

Conservate in vasi di vetro ben chiusi e ponete in luogo fresco e asciutto. Non so dirvi per quanti giorni si possono conservare, credo una settimana o poco più, da noi finiscono praticamente subito.
Gustateli con lo yogurt fresco e magari aggiungendo frutta fresca. A vostra scelta potete variare la frutta secca o aggiungerne come noci o nocciole, altri semi se lo gradite e se siete golosi anche gocce di cioccolato ma solo dopo la cottura.