torta bavarese al cioccolato bianco con gelèe al mango

torta bavarese al cioccolato bianco con gelèe al mango

Festa della donna. Una festa che con il tempo è diventata popolare e molto commercializzata ed è andata a perdere il valore per cui era stata istituita. Ora si fa festa si esce a cena ci si diverte e si brinda quando invece dovremmo un pò pensare che la festa tanto festa non è. Per l’occasione il dolce che è divenuto il simbolo di questa giornata è la torta mimosa, strati di pan di spagna e crema con sopra un montagna di quadratini di pan di spagna che ricordano le palline della mimosa. Io ho voluto cambiare e non essere così tradizionalista, il dolce è sempre giallo ma con una ricca crema bavarese al cioccolato bianco e sopra una gelèe al mango e tanti pezzettini di mango che ricordano il fiore simbolo della giornata. Ho preso in prestito la base dalla cheesecake visto che il fondo è fatto di biscotti sbriciolati e la crema è una bavarese, una crema inglese arricchita e addolcita di cioccolato bianco e tanta panna montata. La gelèe l’ho tenuta in purezza frullando il mango con un pò di zucchero. La decorazione è semplice, un pò alla maniera delle torte moderne una dadolata di mango qualche fragola e dei piccoli fiorellini.

per la base
biscotti Digestive 150 gr.
burro 60 gr.

per la crema
tuorli d’uovo 2
zucchero semolato 25 gr.
latte 125 ml.
gelatina in fogli 3
cioccolato bianco 125 gr.
panna fresca 250 gr.

per la gelèe
mango 1
zucchero 30 gr.
gelatina in fogli 2

La base. Con un mixer tritate finemente i biscotti e poneteli in una ciotola. Su fuoco dolce fate sciogliere il burro e unitelo alla farina di biscotti e amalgamate bene. Rivestite con questo impasto il fondo di una tortiera a cerniera rivestito di carta forno. Aiutatevi con il dorso di un cucchiaio a livellare bene la superficie per ottenere una base perfetta e liscia. Ponete in frigorifero per almeno mezz’ora, tempo necessario per il burro di solidificarsi di nuovo. La crema. Preparate e pesate gli ingredienti, scaldate il latte, tritate il cioccolato e in una ciotola con acqua fredda idratate la gelatina. Mettete i tuorli in un pentolino con lo zucchero e mescolate fino ad ottenere una crema chiara e spumosa, poi versate il latte caldo, amalgamate e mettete sul fuoco a far rapprendere la crema, dovete raggiungere gli 85°. A questo punto spegnete altrimenti straccerà. Ora prendete i fogli di gelatina, che nel frattempo si sono idratati, strizzateli bene con le mani per togliere tutta l’acqua e versateli nella crema. Mescolate bene e assicuratevi che la gelatina si sia sciolta. Ora prendete il cioccolato e ponetelo nel pentolino, con il calore anch’esso si scioglierà, la crema dovrà risultare liscia e vellutata, se così non è con un frullatore a immersione sciogliete i grumi. Lasciatela raffreddare, deve raggiungere i 30°. Montate la panna fresca e incorporatela alla crema con un movimento dal basso verso l’alto, questo per non smontare la panna e lasciare la crema gonfia e morbida. Prendete la tortiera dal frigorifero versate sulla base di biscotti la crema e livellate bene la superficie. Rimettete in frigorifero a rassodare almeno un paio d’ore. La gelèe. Sbucciate il mango e prelevate la polpa. Un quarto di questa tagliatela a cubetti piccoli il resto mettetelo in un pentolino con lo zucchero e ponete sul fuoco per far si di ammorbidire il mango e sciogliere lo zucchero. In una ciotola con acqua fredda idratare la gelatina. Ora con un mixer a immersione frullate il mango e con un colino filtrarlo per ottenere una purea liscia, a questo punto aggiungete la gelatina e mescolate. Lasciate intiepidire cinque minuti. Prendete la torta dal frigorifero e sulla superficie colate la gelèe, anche questa livellatela bene. Rimettete in frigorifero un’ora. Ora la torta è pronta togliete la cerniera e sfilate il fondo con delicatezza, ponete la torta su un piatto, un’alzatina o un sotto torta e decorate. Io ho messo qualche fragola e una dadolata di mango a ricordare la mimosa e qualche fiorellino colorato.